Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Symphodus mediterraneus (Linnaeus, 1758)
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Labridae
Genere Symphodus
Specie mediterraneus
/images/schede/foto_schede/s/symphodus_mediterraneus.jpg
Autore foto: Pietro Astone
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Sinonimi:
Perca mediterranea Linnaeus, 1758 (synonym)
Labrus serpentinus Bonnaterre, 1788 (synonym)
Labrus coeruleovittatus Bonnaterre, 1788 (synonym)
Labrus unimaculatus Gmelin, 1789 (synonym)
Lutjanus massiliensis Lacepède, 1802 (synonym)
Lutjanus brunnichii Lacepède, 1802 (synonym)
Labrus pittima Rafinesque, 1810 (synonym)
Lutjanus mediterraneus (Linnaeus, 1758) (synonym)
Crenilabrus boryanus Risso, 1827 (synonym)
Crenilabrus nigrescens Risso, 1827 (synonym)
Crenilabrus brunnichii (Lacepède, 1802) (synonym)
Crenilabrus pictus Lowe, 1838 (synonym)
Crenilabrus mediterraneus (Linnaeus, 1758) (synonym)
Nomi comuni italiani Tordo rosso
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Arroccaleddu - Arroccaleddu sabbateri - Faciolu - Gardelin - Laggiún - Lappira - Lappira russa - Papagà - Percia di solu - Pesce cavaliere -Pesse cavalier -
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo, comune. Atlantico orientale da Madeira al Portogallo.
Descrizione La specie è caratterizzata da una macchia tonda color azzurro indaco orlata di giallo sull'orlo posteriore situata alla base delle pettorali e una macchia nera sul peduncolo caudale al di sopra della linea laterale. Lunghezza fino a 16 cm. Colore rossiccio, raramente azzurrogolo, opercolo rosso, gola blu intenso. Dorsale e anale rosse o gialle, orlate di blu scuro con macchie rosse e nere. Le femmine sono più piccole, di colore brunastro e senza fasce longitudinali.

Inserita in RED LIST nel 2010 - valutazione LC
Caratteristiche I maschi costruiscono un nido con le alghe e lo difendono. Vi buttano sopra sabbia in sottili fasce trasversali bianche sinuose che vengono interpretate come colorazione mimetica.
Vive in litorali rocciosi e sabbiosi ricchi di vegetazione. Pelopiù solitario.
In cattività
L'ambiente in vasca Deve essere ricco di alghe tipo caulerpa o anche altre. Questa è una condizione necessaria all'ambientamento di questo bellissimo pesce. Se l'ambiente non sarà ricco di alghe l'individuo si mostrerà timoroso verso qualsiasi cosa, anche verso l'alimetazione.
Temperature Deve essere tra i 16-18° invernali e i 20-22° estivi.
Alimentazione In natura si ciba di molluschi, bivalvi, vermi tubicoli, chitoni, ricci e briozoii.
Incompatibilità Molluschi, bivalvi, vermi tubicoli, chitoni, ricci e briozoii. Può convivere tranquillamente con gli altri ospiti.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 17/10/2014
Autore scheda: Michele Abbondanza


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>