Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Pinna nobilis (Linnaeus, 1767) Organismo protetto.
Phylum Mollusca
Classe Bivalvia
Ordine Pterioida
Famiglia Pinnidae
Genere Pinna
Specie nobilis
/images/schede/foto_schede/p/pinna_nobilis.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Convenzioni di protezione e pesca/prelievo
(Clicca qui per maggiori informazioni)

HA 4 - Asp 2 -
Nomi comuni italiani Nacchera
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Pinna comune
In natura
Distribuzione > La specie è endemica di tutto il Mediterraneo.
Descrizione Mollusco bivalve di grosse dimensioni con conchiglia triangolare allungata
e arrotondata nella parte superiore.
Solo sugli esemplari giovani spiccano dalla conchiglia tante protuberanze a costa disposte secondo file molto fitte che con gli anni tendono a scomparire del tutto.
Si trova sempre in posizione verticale, ancorata e parzialmente infossata sul fondale. Si nutre filtrando le particelle organiche presenti nell'acqua.
Vive in fondali sabbiosi, fangosi o detritici tipicamente in prossimità delle praterie di Posidonia da pochi metri fino a circa 40 m di profondità.
E' di gran lunga il mollusco bivalve più grande del Mediterraneo e la sua conchiglia raggiunge i 90-100 cm di lunghezza.
Caratteristiche Al suo interno spesso trovano rifuglio piccoli granchi o gamberetti.
Gli esemplari giovani di questa specie si possono confondere con il congenere Pinna rudis. Le protuberanze in rudis sono in minor numero, meno fitte e un po' più larghe e alte rispetto a Pinna nobilis giovane. In P.rudis inoltre le coste più vecchie verso la base tendono a scomparire mentre nelle giovani P. nobilis (non essendocene ovviamente ancora di vecchie) sono presenti anche verso la base. Altre piccole differenze ci sono nella forma della conchiglia che è più triangolare e robusta in P. rudis mentre un po' più slanciata e con la parte superiore più arrotondato in P. nobilis. Il colore inoltre è più bruno o rosa-arancio in rudis rispetto a P. nobilis giovane che tende al giallognolo omogeneo.
In cattività
L'ambiente in vasca Specie protetta! Se ne sconsiglia il prelievo e comunque l'immissione in vasca che non avrebbe successo.
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Specie affini Pinna rudis
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
6 - Lasciamo fare a Madre Natura

Data ultima revisione: 23/11/2012
Autore scheda: Michele Abbondanza, con il contributo di Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>