Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Mimachlamys varia (Linnaeus, 1758)
Phylum Mollusca
Classe Bivalvia
Ordine Pteriomorpha
Famiglia Pectinidae
Genere Mimachlamys
Specie varia
/images/schede/foto_schede/m/mimachlamys_varia.jpg
Autore foto: Andrea Prodan
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Chlamys varia
Chlamys varia (Linnaeus, 1758)
Ostrea aculeata Gmelin, 1791
Ostrea flammea Gmelin, 1791
Ostrea incarnata Gmelin, 1791
Ostrea ochroleuca Gmelin, 1791
Ostrea rufescens Turton, 1802
Ostrea subrufa Gmelin, 1791
Ostrea varia Linnaeus, 1758
Nomi comuni italiani Pettine vario
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Canestrello
GB=variegated scallop, F=peigne
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo.
Descrizione Entrambe le valve si presentano grandi e convesse. L'orecchio posteriore risulta molto piccolo ed obliquo, rispetto all'anteriore. Si contano 26-32 coste radiali provviste di noduli o di sculture a "tegola stretta". La colorazione risulta molto variabile; giallo, rosso, marrone o quasi nero con disegno ben definito.
Caratteristiche Un particolare interessante sono i denti sul bordo della valva destra vicino al foro del bisso. Questi sono più pronunciati che in altre specie.
E' una specie molto comune e vive su fondali sabbiosi e rocciosi. Si può trovare anche tra le praterie a zoostera.
Produce filamenti di bisso, con il quale si attacca alle rocce o ad altri substrati sommersi.
In cattività
L'ambiente in vasca Al momento possiamo dire che necessita di poca luce. In vasca cerca sempre zone in ombra; come anfratti e piccole grotticelle riparate dalla luce diretta.
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Osservazioni In caso di bisogno si sposta velocemente all'indietro con movimenti rapidi delle valve.
Varie e curiosità Un esemplare che avevo in vasca, durante uno spostamento è stato catturato dai tentacoli di un'Anemonia sulcata che l'ha inghiottito con tutta la conchiglia e risputato (quasi completamente "ripulito") dopo un paio di giorni.
Alimentazione E' un filtratore quindi vanno bene i prodotti specifici.
Specie affini Chlamys varia nivea - Chlamys varia varia -
Da segnalare la somiglianza tra Mimachlamys varia e Talochlamys multistriata; non è facilmente distinguibile anche se la seconda raggiunge al massimo 4 cm di diamentro.
Incompatibilità Incompatibile con grossi crostacei e molluschi predatori.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 23/11/2012
Autore scheda: Michele Abbondanza, con il contributo di Andrea Prodan


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>