Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Hexaplex trunculus (Linnaeus, 1758)
Phylum Mollusca
Classe Gasteropoda
Ordine Neogastropoda
Famiglia Muricidae
Genere Hexaplex
Specie trunculus
/images/schede/foto_schede/h/hexaplex_trunculus.jpg
Autore foto: Evola Lorenzo
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Murex trunculus
Trunculariopsis trunculus
Nomi comuni italiani Murice
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Murice troncato
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo.
Descrizione È questo uno dei più noti molluschi del Mediterraneo. La conchiglia è grande, robusta e vistosa; abbastanza slanciata, si caratterizza per la spira massiccia e per il canale sifonale lungo e spesso. Alla spalla dei giri è una serie di tubercoli talora molto pronunciati; alcuni esemplari presentano più di una serie di tubercoli, altri sono pressoché lisci: nella nostra zona sono più comuni le forme dalla scultura meno sviluppata. La superficie è interrotta dagli arresti di crescita, e risulta grezza per numerosi cordoncini spirali corrugati.
L'ombelico è generalmente aperto e avvolto da una corona formata dal canale sifonale in corrispondenza all'ultimo giro della conchiglia.
Il labbro è denticolato. La fauce è porcellanacea, come il callo columellare, liscio e lucido.
Il colore è variabile, generalmente dato da toni di bruno, spesso su fasce spirali chiare e scure. All'interno la conchiglia può essere bianca oppure, più spesso, colorata da fasce spirali violacee anche molto intense.
Il grosso opercolo corneo, che è facile procurare anche spiaggiato, mostra all'esterno un nucleo presso l'apice, in basso, e numerose strie di accrescimento squamose
Caratteristiche E’ un mollusco abbastanza comune con una conchiglia massiccia facilmente riconoscibile, di colore grigio o marrone con varie sfumature, a volte ricoperta da una porpora rossa o arancione prodotta dallo stesso animale, che in antichita’ veniva usata per tingere i tessuti. Spesso la conchiglia vuota si trova occupata dai paguri.
In cattività
L'ambiente in vasca Necessita di ambiente roccioso che deve essere costituito da una rocciata ben stabile, data la discreta forza esercitata dal mollusco nei suoi spostamenti col nicchio alquanto ingombrante.
Tollera variazioni di salinità/densità.
Temperature Tollera anche temperature fino a 28°C, sebbene per periodi di tempo non lunghi.
Osservazioni I murici sono mulluschi carnivori che vivono facilmente in acquario dove possono essere alimentati con delle vongole vive. E’ curioso il modo in cui il murice ghermisce la sua preda, a cui rimane attaccato fino ad aprirla, infilando un lembo tra le valve.
Varie e curiosità Già oltre 1.000 anni a.c. i fenici avevano trovato il modo di estrarre un colorante purpureo da alcuni murici molto comuni nel mediterraneo (bolinus brandaris e hexaplex trunculus); tale pratica, molto laboriosa e perciò costosa, incrementò molto il commercio tra le popolazioni mediterranee; i grandi dignitari e sacerdoti greci ed egizi e poi gli imperatori romani e bizantini si facevano tingere le vesti con questo colorante, così da essere chiamati genericamente porporati.
Fonte: acquario comunale di Grosseto.
Alimentazione Carnivoro. Inserire in vasca vongole e cozze vive.
Incompatibilità Con ogni tipo di bivalve.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 22/11/2012
Autore scheda: Stefano Ricci, con il contributo di Michele Abbondanza; Stefano C. A. Rossi


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>