Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Halimeda tuna (J. Ellis & Solander, 1816)
Phylum Phycophyta
Classe Ulvoficee
Ordine Caulerpali
Famiglia Alimedacee
Genere Halimeda
Specie tuna
/images/schede/foto_schede/h/halimeda_tuna.jpg
Autore foto: Michele Abbondanza
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi J.V. Lamouroux
Nomi comuni italiani Monetina di mare
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Fico d'india
GB=calcareous green alga
In natura
Distribuzione In tutto il Mediterraneo ma anche nell'Atlantico e nell'Indo Pacifico.
E' un'alga tipica dell'ambiente precoralligeno. L'unica alga del Mediterraneo del genere Halimeda.
Descrizione Si presenta come una serie di articoli rotondi uniti in modo da farla assumere ad un piccolo fico d'india, mentre i singoli segmenti fanno pensare ad una piccola moneta.

Può essere incrostata di calcare ed è fissata al substrato con sottili rizoidi da cui si ramifica in un unico piano ma quasi sempre dicotomicamente, cioè ramificandosi in due parti. La colorazione è verde o verde-giallognola, ma in caso venga fortemente incrostata di calcare può assumere un'aspetto biancastro.
Caratteristiche Quest'alga è possibile ritrovarla in mezzo alle rocce vive anche con dimensioni minime, mentre può raggiungere in natura i 20 cm d'altezza e ogni segmento può misurare 20 mm di diametro. In genere è un'alga sciafila, cioè che predilige poca luce.
Viene predata da Bosellia mimetica.
In cattività
L'ambiente in vasca Un'alga particolare per la sua forma che vive bene in acquario e dà un tocco diverso alla vasca. Da inserire in acquario nella posizione trovata in natura, come luce e corrente.
Necessita di illuminazione costante.
Temperature A temperature alte si sfalda.
Cure Necessita di un'ambiente non troppo illuminato, oppure al riparo da luce forte.
Varie e curiosità E’ stata studiata la popolazione di H. tuna, l’unica alga del genere Halimeda presente nel mediterraneo, determinando la presenza di talli fertili in una popolazione della costa toscana. E’ stato scoperto, ad esempio, che la maturazione dei talli non dipende dallo sviluppo somatico, e che il rilascio di gameti dipende dall’esposizione a precise quantità di luce. In aggiunta, i gametangi fertili sono stati studiati al microscopio elettronico a scansione e trasmissione, descrivendo per la prima volta la loro ultrastruttura e quella dei gameti in via di maturazione.
Fonte: Università di Napoli - Federico II

Da studi effettuati pare che contenga circa una media del 22% di calcio e il 3% di magnesio differenti per i periodi estate inverno. Massima crescita durante l'estate. Per l'alto contenuto di minerali e proteine viene usata anche per l'alimentazione animale.
Fonte: Süleyman Demirel University, Eirdir Fisheries Faculty, Isparta - TURKEY
Incompatibilità Bosellia mimetica
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile
Commenti ed osservazioni
Michele Abbondanza Può essere inserita in acquario anche accidentalmente, come è successo a me per il minimed, in quanto piccoli rizomi con uno o più segmenti possono essere presenti ma poco visibili su una roccia viva prelevata per la vasca. E' possibile trovare quest'alga anche in poca acqua, quindi consiglio questo prelievo per chi non ha il refrigeratore. Evitare la raccolta dove è impossibile raggiungerla. E' necessario posizionarla come è stata trovata in natura. Non è comunque consigliabile farla vivere in un'ambiente con T alte per un periodo di tempo eccessivo.

Data ultima revisione: 20/11/2012
Autore scheda: Michele Abbondanza


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>