Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Echinocardium cordatum (Pennant, 1777)
Phylum Echinodermata
Classe Echinoidea
Ordine Spatangoida
Sott'ordine Amphisternata
Famiglia Loveniidae
Genere Echinocardium
Specie cordatum
/images/schede/foto_schede/e/echinocardium_cordatum.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Nomi comuni italiani Riccio cuore
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
GB=Sea potato
In natura
Distribuzione Cosmopolita, in tutti i mari caldi o temperati ad esclusione dell'Oceano Indiano.
Descrizione Guscio con lato inferiore piatto, lato superiore molto convesso, con forma di cuore leggermente più lungo che largo. Gli aculei sono esili e orientati verso la parte posteriore.
Ha colore biancastro, grigio-chiaro, giallastro.
Raggiunge i 9 cm di lunghezza.
Vive in fondali sabbiosi o fangosi da pochi metri fino a 250 m di profondità. Solo occasionalmente lo si trova a meno di 5-7 m di profondità.
Caratteristiche Tipicamente si scava una nicchia nel sedimento profonda 10-20 cm e ne indurisce le pareti per mezzo di una secrezione mucosa prodotta dagli aculei, da essa fa uscire lunghi pedicelli pennati con cui raccoglie le particelle di detrito organico di cui si nutre. Quando si sposta preferisce le ore notturne e solo occasionalmente lo si può incontrare non infossato di giorno.
Solo da fotografia un soggetto vivo non è distinguibile con certezza dalle specie simili. Il modo migliore per identificare con certezza questa specie è avere una foto dal dorso per vedere bene i solchi nel dermascheletro. Si possono rinvenire spesso su fondali sabbiosi gli scheletri di questo riccio e delle specie simili che si distinguono per i particolari solchi e scanalature.
In cattività
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Specie affini Echinocardium fenauxi, Echinocardium flavescens, Echinocardium mediterraneum, Echinocardium mortenseni, Brissus unicolor
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 20/11/2012
Autore scheda: Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>