Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Corallina elongata (J. Ellis & Solander, 1786)
Phylum Rhodophyta
Classe Rhodophyceae
Ordine Cryptonemiales
Famiglia Corallinaceae
Genere Corallina
Specie elongata
/images/schede/foto_schede/c/corallina_elongata.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Corallina mediterranea, Corallina deshayesii
Nomi comuni italiani Corallina comune
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo, Mar Nero, Atlantico Nord-orientale dalle Isole Britanniche al Marocco.
Descrizione Tallo eretto, pennato, con ramificazioni costituite da segmenti compressi e biforcati.
Specie di superficie, forma gruppi compatti vive in zone con acque mosse, si trova su substrati duri. Ha un colore rosa o rosso, quando muore diventa tutta bianca, cioè resta lo scheletro calcareo. Quando l’alga cresce le nuove parti sono di colore bianco per divenire presto del colore della restante alga.
Può raggiungere i 12 cm di altezza.
Caratteristiche Corallina elongata è assai resistente all'essiccazione: in Mediterraneo forma spesso uno stato compatto sulle rocce all'orizzonte superiore della zona mediolitorale.
In cattività
L'ambiente in vasca Necessitano di una buona qualità dell’acqua e una gran quantità di luce dato la vita superficiale.
Necessita di illuminazione costante.
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Osservazioni Io ho avuto quest’alga, la crescita avveniva in una vasca con una illuminazione di circa 0,7 watt su litro con una lampada da 10.000 kelvin. Cresce più difficilmente che le parenti della stessa famiglia che presentano un tallo incrostante in quanto richiedono meno luce. Necessitano di una buona quantità di calcio disciolta in acqua, dato che il loro scheletro è composto di calcio, come un corallo.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 20/11/2012
Autore scheda: Pietro Grassi, con il contributo di Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>