Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Conger conger (Linnaeus, 1758)
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Anguilliformes
Famiglia Congridae
Genere Conger
Specie conger
/images/schede/foto_schede/c/conger_conger.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Anguilla conger (Linnaeus, 1758)
Anguilla obtusa Swainson, 1839
Conger communis Costa, 1844
Conger niger (Risso, 1810)
Conger rubescens Ranzani, 1840
Conger verus Risso, 1827
Conger vulgaris Yarrell, 1832
Leptocephalus candidissimus Costa, 1832
Leptocephalus conger (Linnaeus, 1758)
Leptocephalus gussoni Cocco, 1829
Leptocephalus inaequalis Facciolà, 1883
Leptocephalus lineatus Bonnaterre, 1788
Leptocephalus morrisii Gmelin, 1789
Leptocephalus pellucidus (Couch, 1832)
Leptocephalus spallanzani Risso, 1810
Leptocephalus stenops Kaup, 1856
Leptocephalus vitreus Kölliker, 1853
Muraena conger Linnaeus, 1758
Muraena nigra Risso, 1810
Ophidium pellucidum Couch, 1832
Ophisoma obtusa (Swainson, 1839)
Nomi comuni italiani Grongo
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
GB=sea eel, conger, European conger, HR=ugor, D=Congeraal, Meeraal, E=congrio común, congrio,
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo e Mar Nero, Atlantico Orientale dall'Irlanda fino al Senegal.
Descrizione Il Grongo e il Grongo di rena sono in realta’ due varianti della stessa specie (conger conger). Il Grongo comune e’ di colore grigio scuro superiormente e biancastro sull’addome. Somiglia ad una grossa anguilla dall’espressione canina e buona, e il grande occhio gli da’ un aspetto rasserenante rispetto alla cugina murena. Vive anche a 1000 metri di profondita’ sempre su fondali a prevalenza rocciosa e supera i 70 Kg di peso.
Caratteristiche Conducono vita sedentaria e sono di abitudini quasi esclusivamente notturne. Hanno sempre bisogno di una tana ove nascondersi, ed hanno accrescimento rapido. Sono feroci predatori e si cibano di pesci vivi o morti, e di polpi.

Dimensioni= 3 metri
In cattività
L'ambiente in vasca Grotte ed anfratti in cui nascondersi.
Necessita di illuminazione costante.
Temperature Necessita di vasca refrigerata.
Osservazioni Il grongo, assieme alla murena, sono in acquario tra i pesci piu’ fascinosi in assoluto, e riescono a catturare l’attenzione di tutti coloro che osserveranno la vasca.
Facciamo in modo da creargli una solida dimora e teniamo presente che col loro corpo serpentiforme e muscoloso potranno stravolgere l’arredo e le rocce per crearsi un rifugio di loro gradimento, qualora quello da noi proposto sia di dimensioni inadeguate.
Un’anfora di una trentina di centimetri offre un’ ottima soluzione.
Cure Per i nostri acquari prenderemo in considerazione solo gronghi piccoli, di massimo 30 cm, che potranno vivere uno o due anni con noi e poi potranno essere riportati in mare.
Varie e curiosità In estate le femmine possono produrre fino a 6-7 milioni di uova ciascuna. Le larve hanno un periodo lungo di metamorfosi che avviene quando sono lunghe approssimativamente 15 cm.
Alimentazione Come accennato e’ esclusivamente carnivora. Potremo nutrirli ogni due giorni con una sarda di media grandezza o con un pezzo di calamaro o di polpo.
Incompatibilità E'specie carnivora e bisognerà tenerne conto per l'adattamento con altre specie.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 22/11/2012
Autore scheda: Mario Anderson, con il contributo di Michele Abbondanza


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>