Tu sei qui: Schede organismi Schede in ordine alfabetico
Carcinus aestuarii (Nardo, 1847)
Phylum Arthropoda
Classe Malacostraca
Ordine Decapoda
Famiglia Portunidae
Genere Carcinus
Specie aestuarii
/images/schede/foto_schede/c/carcinus_aestuarii.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Nomi comuni italiani Granchio comune
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Granchio verde
Granchio carcino
Green crab
In natura
Distribuzione Mediterraneo
L'organismo è originario del Mediterraneo.
Descrizione E' una specie di granchio molto diffusa nel Mediterraneo.
Ha carapace superiormente liscio a forma di cuore vagamente esagonale, il cui bordo antero-laterale ha 5 dentelli rivolti in direzione dei peduncoli ottici e la parte in mezzo agli occhi liscia. Ventralmente si possono vedere i sei segmenti addominali che formano il telson, altrettanti scerniti toracici e i missilipedi. Le chele sono abbastanza robuste con la destra leggermente più sviluppata della sinistra. Ha zampe lunghe e lisce il cui ultimo paio particolarmente piatto in quanto hanno anche funzione natatoria.
Il maschio di questa specie ha l'addome triangolare ed appuntito. La femmina invece ha l'addome di forma rotondeggiante. Il carapace raggiunge un diametro massimo di 6,5 cm per i maschi e 4,5 per le femmine.
Il carapace ha tipicamente un colore verde-oliva con sfumature marrone nella parte superiore mentre è giallo crema inferiormente.
Si trova particolarmente bene negli ambienti sabbiosi degli estuari e lagunari. Vive prevalentemente nei bassi fondali dalla superficie fino a 5 m di profondità.
Caratteristiche E' una specie onnivora.
Il periodo riproduttivo è molto lungo (da maggio a novembre), anche se il picco è tra maggio e giugno.
E' in grado di sopportare sensibili variazioni di salinità e temperatura e di sopportare lunghi periodi fuori dall'acqua.
E' conosciuto nel Veneto con il nome di Moleca o Mazaneta e viene particolarmente apprezzato come cibo durante il periodo della muta.
In cattività
L'ambiente in vasca Tollera variazioni di salinità/densità.
Temperature Tollera variazioni di temperatura.
Specie affini Carcinus maenas
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 21/11/2012
Autore scheda: Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>