Tu sei qui: Articoli Biologia marina Studio della struttura dei popolamenti macroalgali del coralligeno livornese in relazione alla profo

Studio della struttura dei popolamenti macroalgali del coralligeno livornese in relazione alla profo

E-mail Stampa PDF

coralligeno

Con il termine “coralligeno” viene definito un substrato di origine biogena principalmente costituito da talli di alghe calcaree incrostanti che si sviluppano in condizioni di luce ridotta. Tale habitat e i popolamenti associati rappresentano il sistema ecologico tipico del piano circalitorale mediterraneo.

  Le comunità macroalgali che si sviluppano sul coralligeno sono caratterizzate da una elevata diversità specifica e rivestono un ruolo particolarmente importante nel sistema litorale profondo.
Nonostante gli studi già realizzati sui popolamenti coralligeni, molti aspetti della loro ecologia rimangono ancora solo parzialmente conosciuti, compresi i patterns di distribuzione spaziale. La conoscenza della variabilità spaziale dei popolamenti coralligeni rappresenta invece la base indispensabile per il loro utilizzo come indicatori ecologici, così come previsto dalla vigente normativa.
Lo scopo di questa tesi è quello di fornire un contributo alla conoscenza della variabilità spaziale dei popolamenti coralligeni delle coste toscane. In particolare, si è cercato di valutare l’importanza della profondità nella determinazione della struttura di questi popolamenti, che possono svilupparsi all’interno di un intervallo batimetrico estremamente ampio (dai 25/30 ai 150/200 metri di profondità).
A tal fine sono stati studiati i popolamenti macroalgali presenti alle profondità di 25 m e 35 m del litorale roccioso situato a sud di Livorno. Due siti sono stati campionati per ciascuna profondità e 3 campioni di 400 cm2 di superficie sono stati raccolti all’interno di ciascun sito.
Il materiale algale raccolto è stato quindi analizzato in laboratorio al fine di determinare l’abbondanza, intesa come ricoprimento percentuale della superficie prelevata, delle specie presenti.
I dati ottenuti sono stati analizzati utilizzando tecniche statistiche univariate e multivariate.

Per scaricare l'articolo cliccare sui rispettivi link di *Mariastella Campagnani:

Indice

Riassunto

Introduzione

Scopo

Materiali e metodi

Risulatati

Bibliografia

Discussione


*dottore in biologia

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>